Dolcepiemonte

mercoledì 5 settembre 2012

VININCONTRO 2012 A CANDELO

Riceviamo e volentieri pubblichiamo la presentazione dell'evento Vinicontro 2012 di Candelo (BI), un'occasione da non perdere per fare del turismo in Piemonte e scoprire i sapori e i profumi dell'enogastronomia piemontese.


Iniziativa organizzata e promossa dall'Associazione Turistica Pro Loco di Candelo in collaborazione con il Comune di Candelo con il patrocinio e il contributo di Regione Piemonte, Provincia di Biella, ATL di Biella, Città di Gattinara, Enoteca della Serra, Enoteca di Gattinara.

Il Ricetto di Candelo, uno dei Borghi più belli d'Italia, Bandiera Arancione del Touring Club Italiano e Meraviglia Italiana, dal 29 al 30 settembre 2012 (con una ricca anteprima la sera di venerdì 28 settembre) ospita "Vinincontro al Ricetto", una rassegna d'eccezione del mondo vitivinicolo, eccellenza piemontese e del Made in Italy.

L’EVENTO. Vinincontro è un'ottima occasione per “degustare” uno dei borghi più affascinanti del Piemonte: scoprire i colori e i profumi dei sapori autentici, quelli che maturano nei secoli, e un bouquet di sensazioni che lascia un ricordo indelebile al palato e nel cuore.
Durante l’evento, ad ogni edizione sono migliaia a passeggiare tra le rue medievali del borgo del Ricetto animate da musica e sapori: un weekend tutto da vivere e da assaporare

I SAPORI DEL BIELLESE, DEL PIEMONTE, D’ITALIA. Vinincontro propone ogni anno degustazioni di alcune delle migliori etichette biellesi e piemontesi e i prodotti tipici dell'enogastronomia locale e regionale.
In particolare la serata di Venerdì 28 settembre, anteprima di Vinincontro 2012, sarà interamente dedicata alle eccellenze locali nell'anteprima di Vinincontro: la piazzetta d'ingresso accoglie i sapori biellesi, presentandoli al pubblico che potrà scoprire e gustare i migliori abbinamenti tra i vini e i prodotti tipici locali (salumi, formaggi, dolci, ecc...). Le enoteche regionali e alcuni produttori locali saranno presenti, nella piazzetta interna del Ricetto, per proporre abbinamenti vini-sapori tipici nella suggestiva atmosfera del borgo animato da musica tradizionale.
Regione ospite 2012: Come da tradizione, presente anche il meglio dell'enogastronomia di una regioni ospite, che quest'anno sarà nuovamente l'Abruzzo con il Comune di Castelvecchio Subequo. Un "gemellaggio del gusto" e non solo che ripete il successo dell'edizione precedente 2011, e che riporta nel Biellese i sapori autentici e antichi delle terre abruzzesi. Una mostra fotografica ricorda l’emergenza terremoto in Abruzzo.


LA MUSICA. Ad accogliere gli amanti del gusto al Ricetto oltre ai sapori e alle suggestioni del borgo medievale, anche la musica dal vivo, con gruppi rock, jazz, revival.
E di notte arriva "Notturno DiVino", la notte bianca al Ricetto quest’anno animata da gruppi dal vivo: una notte che declina le note del vino e della musica in gioia di vivere, e fino al mattino il Ricetto di Candelo si trasforma in un “wine bar” sotto le stelle.
2° Raduno Nazionale dedicato a tutti i Trombettisti. Novità di questa edizione, organizzato da +fiatoalletrombe in collaborazione con la Banda Musicale di Candelo S.Giacomo e con il patrocinio gratuito della Città di Candelo, il raduno rappresenta un evento unico nel suo genere: per un giorno trombettisti provenienti da tutta Italia, dall'amatore al professionista, si incontreranno per confrontarsi, conoscersi e suonare insieme a grandi solisti. Un'occasione imperdibile per immergersi nell'universo della tromba! Alle ore 18 nella splendida cornice della Piazza Castello tutti i trombettisti che hanno partecipato al raduno si esibiranno in concerto insieme a due ospiti d'eccezione: Fabrizio Bosso e Gabriele Cassone. La direzione artistica è di Ercole Ceretta (Orchestra Sinfonica Nazionale Rai) e Simone Telandro (Liceo Musicale "F. Casorati" - Novara).



Il programma

 

Venerdì 28 - anteprima Vinincontro

ore 20 serata dedicata ai vini e ai sapori Biellesi

 

Sabato 29

dalle 17 alle 24 degustazioni, musica e sapori nel borgo medievale
dalle 24 alle 4 Notturno DiVino, notte bianca

 

Domenica 30

dalle 10 alle 20 cantine aperte, enogastronomia, golosità, eccellenze e momenti musicali tra le suggestive rue del Ricetto
ore 18 Concerto conclusivo del 2° raduno nazionale di "+FiatoAlleTrombe" con circa cento trombettisti, ospiti d'onore Fabrizio Bosso e Gabriele Cassone



L'evento e il territorio.
Le novità sono inserite in una formula di successo che verrà rispettata anche in questa edizione, quella di una manifestazione unica perché può vantare come cornice suggestiva quella di uno dei Borghi medievali più Belli d’Italia.
Vinincontro è la kermesse in programma a Candelo all’insegna dell’enologia, della cultura, della musica e dell’enogastronomia. Il felice equilibrio di queste componenti ha assicurato alla manifestazione un successo immediato e crescente negli anni, permettendo di promuovere, in un’ottica di marketing territoriale e all’interno di un borgo medievale unico nel suo genere, nonché cantina comunitaria per eccellenza, le tradizioni enogastronomiche locali e di una regione ospite favorendo l’incontro diretto tra produttore e consumatore.
Tra le mura del borgo, incontro con i produttori, degustazioni di vini biellesi e piemontesi, formaggi, dolci e sapori tipici, visite guidate e momenti musicali ad accompagnare i visitatori.
In questa giornata di festa, la musica, il vino e i sapori non si fermano mai: dopo la mezzanotte del sabato, spazio alla musica e ai giovani, con NotturnoDiVino, la Notte Bianca al Ricetto.
A far ripercorrere ai visitatori i profumi e i gesti della tradizione, il gruppo di candelesi DOC che proporrà vecchi mestieri e antichi sapori.
Durante tutto l’evento, visite guidate al borgo medievale del Ricetto di Candelo.



Il Ricetto di Candelo e la tradizione vitivinicola.
Entrando dalla torre-porta, il turista fa un vero e proprio tuffo nel Medioevo, non quello dei signori e dei castelli, conosciuto dai più, ma il “Medioevo di tutti i giorni”, quello della tradizione rurale, della gente comune: il ricetto  si è finora conservato quasi intatto proprio grazie alla vitivinicoltura. Le famiglie candelesi un tempo avevano tutte, accoppiata alla vigna, una cantina in ricetto.  Qui i nonni  portavano i carri carichi di bigonce colme d’uva, qui torchiavano (e ancora sono numerosi i torchi attivi presenti), qui facevano e conservavano il vino.
A rappresentare la tradizione popolare e vitivinicola del paese di Candelo, gli “amici di Graziana”, un gruppo candelese che ogni anno ripropone gli antichi gesti, i sapori e l’allegria della vendemmia.
Il ricetto è infatti oggi l’epicentro dell’ecomuseo della vitivinicoltura all'interno dell’Ecomuseo del Biellese, ed inoltre il borgo medievale tutto l'anno ospita l'Enoteca Regionale della Serra.



Info

Costo biglietto d’ingresso: Euro 3,00
Gratuito per “over 65” residenti a Candelo, portatori di handicap e bambini fino a 12 anni
Sconti per comitive
Visite guidate al borgo medievale

CERCA CON GOOGLE: