Dolcepiemonte

venerdì 23 ottobre 2009

MONTAGNA EXPO A TORINO

 TRATTO DA WWW.LASTAMPA.IT






Seconda edizione della biennale dedicata a operatori del settore, famiglie, giovani e semplici appassionati delle terre alte


PIETRO IVALDI

Una montagna di iniziative. Dal 23 al 25 ottobre, Lingotto Fiere di via Nizza 294 ospiterà Alpi365 – Montagna Expo, seconda edizione della biennale dedicata a operatori del settore, famiglie, giovani e semplici appassionati delle terre alte. Unevento voluto dalla Regione Piemonte e organizzato in collaborazione con Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura, Unceme Biella Intraprendere, che si propone di far conoscere al grande pubblico le tradizioni, le risorse e le potenzialità della montagna. Come una piccola Fiera del Libro, ma di alta quota.

CONVEGNI E WORKSHOP. Si comincia venerdì 23 alle 10 nella Sala Azzurra con «Montagna: Presente e Futuro», un incontro per discutere di sviluppo dei territori montani traamministratori e interlocutori della società civile; alle 15, nello spazio Agorà, guide alpine ed esperti spiegano «Le parole chiave della sicurezza in montagna ». Sabato 24, alle 15, nello Spazio Regione Piemonte, si parla di energie rinnovabili come risorsa per la montagna, con la partecipazione di Mercedes Bresso e dei presidenti delle altre quattro regioni che con il Piemonte formano l’Euroregione Alpi-Mediterraneo.

L’EXPO. Aggirandosi tra gli oltre 70 stand che affollano il Padiglione 3 del Lingotto, è bene fare un salto alla «Vetrina del Turismo di prossimità», spazio in cui gli operatori turistici promuovono strutture alberghiere, rifugi e attività sciistiche in vista della stagione invernale. Il Farmer’s Market, colorato mercato di sapori e colori della cultura contadina e artigianale, offre invece l’occasione per parlare di filiera corta e di eccellenze del territorio.

LE ATTIVITÀ SPORTIVE. Le Officine dello Sport sono uno spazio studiato per offrire ai visitatori l’opportunità di misurarsi con le varie discipline invernali: dalle piste artificiali per il pattinaggio su ghiaccio e lo sci di fondo, alle pareti da arrampicata e al bouldering. Sarà inoltre attivo un itinerario guidato di nordic walking, la camminata nordica che si pratica con apposite racchette, attraverso il Salone. Inoltre, tutti i giorni alle 14 nello spazio Agorà si terranno le presentazioni dei Tour del Club Alpino Italiano, una serie di escursioni alla scoperta delle bellezze dell’arco alpino.

INTRATTENIMENTO. Musica d’autore, con i concerti nella Sala Azzurra dei marsigliesi Lo Cor de La Plana (venerdì alle 21), di Simone Cristicchi con il Coro dei Minatori di Santa Flora (sabato alle 21) e del violoncellista Mario Brunello (domenica alle 17). Cinema Verticale è uno spazio aperto ogni giorno dalle 15 alle 19 in cui vengono proiettati i film vincitori dell’edizione 2009 del Trento Film Festival. Per i più golosi sono in programma degustazioni, per i più curiosi, dimostrazioni pratiche dei processi di lavorazione tipici delle terre alte. Capitolo motori: Pandiamoè il raduno dedicato all’auto della montagna per eccellenza, la Panda 4x4, mentre sul Circuito Quad si esibiscono i migliori piloti professionisti.

CULTURA. Per cominciare, lamostra in memoria del grande alpinista Riccardo Cassin e un’attrezzata libreria tematica. Poi le presentazioni di libri e gli incontri in Agorà con i più noti testimonial degli sport alpinistici: Kurt Diemberger venerdì alle ore 19, e Barbara Brighetti alle ore 20, mentre sabato alle 19 tocca a Walter Nones e a Maurizio «Manolo» Zanolla alle ore 20, e domenica alle 19 Franco Nicolini e alle ore 20 Gnaro Mondinelli. Tra i protagonisti della montagna ci sono anche quelle persone che sono state capaci di «contaminare » il territorio con i loro esempi virtuosi: sabato alle 10 e domenica alle 16 in Agorà, Augusto Grandi raccoglie le testimonianze, tra gli altri, di Giuliano Besson, campione di sci oggi imprenditore e albergatorea Sauze d’Oulx, e di Beppino Occelli, che in Valcasotto ha recuperato un borgo trasformandolo in un centro per l’affinatura del formaggio. I

PROGETTI PER LE SCUOLE. Le visite guidate del Cai condurranno gli studenti lungo i corridoi del Salone, alla scoperta dei tesori della montagna. «Didactiland, la terra che insegna» è un’area dedicata alle scuole di ogni ordine e grado, ideata con l’obiettivo di salvaguardare e valorizzare l’ambiente alpino attraverso un escursionismo arricchito di contenuti culturali. Nello spazio dell’Uncem, «A scuola di montagna », sono invece illustrati 87 itinerari di uno o più giorni rivolti alle scuole. Infine, per gli universitari, è aperto ogni giorno lo spazio Facoltà di Agraria con workshope lezioni.


INFORMAZIONI UTILI. Alpi365 si svolge nel Padiglione 3 di Lingotto Fiere con orario 10-23. L’ingresso è a pagamento per il pubblico (biglietto intero 10 euro, ridotto 8), mentre è gratuito per gli operatori professionali (previo accredito) e per le scuole, che devono prenotarsi scrivendo a scuola@alpi365.eu. Aggiungendo 4 euro al costo del biglietto (sia all'intero sia ridotto) si può accedere al concomitante Wine Show-Salone del vino e viceversa (i servizi sul Wine Showda pagina 103 a pagina 107). Il programma completo è disponibile sul sito www.alpi365.eu. Per info 011/19703557 o info@alpi365.eu







CERCA CON GOOGLE: